Project management: impariamo dal Vangelo

Project management: impariamo dal Vangelo

Filippo Poletti

La parabola della torre incompiuta è alla base di qualsiasi progetto. Come si arriva al triangolo di ferro per tutte le aziende: scopo, tempi, costi.

Workplace: impariamo dal rugby

Workplace: impariamo dal rugby

Filippo Poletti

Lo scrum management aiuta nella gestione di progetti che guardano all’innovazione radicale. Come uscire vincenti dalla mischia.

Nuove soluzioni: innovatori del come o del perché

Nuove soluzioni: innovatori del come o del perché

Filippo Poletti

La ripartenza post pandemica ci pone di fronte a un bivio: dobbiamo concentrarci sul miglioramento dei prodotti o dei servizi esistenti oppure occorre individuare nuove direzioni?

Come non fare bla-bla-bla

Come non fare bla-bla-bla

Filippo Poletti

L’innovatore è chi ha l’idea oppure chi fa in modo che quel prodotto o quella soluzione arrivi sul mercato? Changes ne ha parlato con Roberto Verganti.

Creativi si diventa

Creativi si diventa

Filippo Poletti

La creatività non è una dote naturale, ma un processo basato su motivazione, conoscenze e capacità. Come fare lavorando in team.

Anche le email hanno il loro galateo

Anche le email hanno il loro galateo

Filippo Poletti

Non basta essere gentili e formali. Facciamoci aiutare dalla linguistica per creare stili di dialogo che aiutano a lavorare meglio. Anche quando impostiamo l’out of office.

Il vero genio è tanto sudore e tanti errori

Il vero genio è tanto sudore e tanti errori

Filippo Poletti

A guardare la storia dell’imprenditoria non si hanno dubbi: è la “perspiration” o sudore a fare la differenza. Partiamo dall’esperienza di Thomas Edison per riflettere su come imparare dagli errori e su come adattarsi al cambiamento continuo.

Grammatica del nuovo mondo

Grammatica del nuovo mondo

Filippo Poletti

Benvenuti nell’era del noi. Se c’è una parola che la pandemia ci ha fatto riscoprire è proprio questa. Ci ha fatto rileggere, cioè, la parola io all’incontrario con l’aggiunta della lettera “n”.

Più smart working, più comunicazione interna

Più smart working, più comunicazione interna

Filippo Poletti

La routine dell’incontro fisico tra le persone manca da più di un anno. Il lavoro a distanza è una grande sfida dal punto di vista organizzativo e del racconto dell’azienda.

Prima le donne, così l’Italia riparte

Prima le donne, così l’Italia riparte

Filippo Poletti

Un Paese che non investe sulle donne non ha futuro. Lo ha scritto Bankitalia: più donne al lavoro, più PIL. Ce lo ricorda un capolavoro dell’arte etrusca, la coppia conservata al museo di villa Giulia a Roma.

È tempo di professional branding

È tempo di professional branding

Filippo Poletti

Il tempo della ricreazione in rete è finito: la crisi del mondo del lavoro morde. Quando possiamo lasciare tracce di noi su Internet, facciamolo seminando delle “molliche” professionali.

Filippo Poletti

Giornalista, Top Voice Linkedin Italia

Top voice di LinkedIn in Italia, milanese, dal 2017 cura su LinkedIn la “Rassegna quotidiana del cambiamento sul lavoro” delle ore 8 ed è promotore del portale Rassegnalavoro. Ogni giovedì, su LinkedIn, conduce alle 18 il talk “New Normal Live” dedicato alla “nuova normalità” sul mondo del lavoro. Giornalista professionista, ha scritto per più di 30 testate come il Corriere della Sera. Si occupa di comunicazione digitale aziendale e, in particolare, della progettazione, della realizzazione e dell’implementazione di community professionali. Suo il libro ​“Tempo di IoP: Intranet of People” dedicato alla comunicazione interna d’impresa. ​