Auto elettrica: cercasi ricarica

Auto elettrica: cercasi ricarica

Gianfranco Burzio

L’acquisto di un veicolo elettrico è fortemente condizionato dalla disponibilità di una colonnina per fare il pieno di chilometri. Ci sono soluzioni alternative?

Auto: il test che misura i consumi

Auto: il test che misura i consumi

Gianfranco Burzio

Quanto sono affidabili le indicazioni delle case automobilistiche sulla spesa da sostenere per il carburante? E cosa si deve guardare per le vetture elettriche? Scopriamo come si calcola un fattore chiave quando si acquista un veicolo nuovo o usato.

Guida sicura con i sensori

Guida sicura con i sensori

Gianfranco Burzio

Sono elementi cruciali nei sistemi ADAS, offrendo al veicolo una percezione avanzata dell'ambiente circostante. L’evoluzione della tecnologia porterà ad avere veicoli a guida autonoma?

Crash test: perché sono importanti

Crash test: perché sono importanti

Gianfranco Burzio

Questi test vengono eseguiti su tutti i modelli di vettura, anche quelli di lusso. La domanda è quindi immediata: perché si fanno? La risposta è nella sicurezza passiva dei veicoli.

Gli Alcolock sono obbligatori in auto?

Gli Alcolock sono obbligatori in auto?

Gianfranco Burzio

Destano sempre molta attenzione gli incidenti dove il guidatore del veicolo responsabile dell’incidente viene trovato in stato di ebbrezza. Prevenire questi incidenti è una priorità e la tecnologia funziona se adottata.

Come funziona la scatola nera dell’auto

Come funziona la scatola nera dell’auto

Gianfranco Burzio

Si chiama Event Data Recorder, registratore dati evento, la normativa che rende obbligatori questi dispositivi su tutti i nuovi veicoli immessi sul mercato dell’Unione europea. Come vengono gestiti i dati.

Navigazione satellitare: qualcuno ci spia?

Navigazione satellitare: qualcuno ci spia?

Gianfranco Burzio

Il nostro smartphone o il nostro navigatore satellitare per sapere dove ci troviamo non deve comunicare con nessuno. Legge solo i segnali che riceve dai satelliti GNSS, al limite li integra con il segnale EGNOS per avere la massima precisione. Ecco come funziona.

Come funzionano i sistemi intelligenti di trasporto

Come funzionano i sistemi intelligenti di trasporto

Gianfranco Burzio

Si chiamano Intelligent Transportation Systems (ITS) e dominano già la nostra mobilità. Quali sono le principali applicazioni e diamo anche uno sguardo a quello che potrebbero offrire nel prossimo futuro.

Quali batterie per i veicoli elettrici

Quali batterie per i veicoli elettrici

Gianfranco Burzio

La transizione verso una mobilità sostenibile che diminuisca in maniera efficace le emissioni di CO2 ha preso la strada dell’elettrificazione. Al momento c’è un’unica alternativa: l’idrogeno.

Sicurezza stradale: stiamo facendo il necessario?

Sicurezza stradale: stiamo facendo il necessario?

Gianfranco Burzio

L’incidente stradale è la prima causa di morte tra i giovani. Quali strumenti abbiamo per cambiare le cose? Dal Numero Unico Europeo per le emergenze NUE112 alla chiamata automatica di emergenza eCall, a che punto siamo.

La mobilità urbana è un servizio non un problema

La mobilità urbana è un servizio non un problema

Gianfranco Burzio

L’impatto sociale della Mobility as a Service (MaaS) non è solo avere a disposizione un’offerta più efficiente. Storia di un viaggio occasionale a Milano per capire come funziona, quali sono i vantaggi e come potrebbe cambiare il nostro modo di muoverci.

Auto: cosa è la sicurezza funzionale

Auto: cosa è la sicurezza funzionale

Gianfranco Burzio

Le macchine possono rompersi e non funzionare più. Questo è un fatto che non si può evitare. Ma non è accettabile che i guasti implichino dei danni fisici alle persone. Come questo approccio ha cambiato il mercato automotive.

In macchina con l’aiutino

In macchina con l’aiutino

Gianfranco Burzio

Si stanno diffondendo, ed ora sono obbligatori su tutti i nuovi modelli di veicolo, sistemi di assistenza alla guida avanzati (ADAS). Quanti sono e come funzionano.

Guidatori distratti: l’auto li sgriderà

Guidatori distratti: l’auto li sgriderà

Gianfranco Burzio

Ci saranno presto veicoli che ci richiameranno all’ordine. Sarà come avere un passeggero a fianco che ci impedisce di parlare al telefono, mangiare e compiere una serie di azioni che non ci fanno guardare la strada.

Software Defined Vehicles: cosa sono?

Software Defined Vehicles: cosa sono?

Gianfranco Burzio

Le vetture moderne dispongono di diverse decine di centraline elettroniche, ognuna delle quali contiene programmi software per regolare il suo funzionamento. Cambieranno il modo di utilizzare la nostra vettura?

Scegliere un’auto a cinque stelle

Scegliere un’auto a cinque stelle

Gianfranco Burzio

Consumer tests dei veicoli. Euro NCAP. Cosa sono e come vengono eseguiti questi tests e perché per valutare una nuova macchina bisogna tenere conto del risultato Euro NCAP.

Auto: la sicurezza è di serie

Auto: la sicurezza è di serie

Gianfranco Burzio

A partire da luglio 2022 le nuove vetture saranno equipaggiate con una serie di dispositivi obbligatori che puntano a ridurre gli incidenti. Come guideremo.

La cybersecurity viaggia in auto

La cybersecurity viaggia in auto

Gianfranco Burzio

Il 2022 è l’anno delle regole che difendono i veicoli dagli attacchi hacker. La sicurezza informatica diventa un elemento chiave in fase di progettazione, costruzione e utilizzo dei mezzi.

Gianfranco Burzio

Consulente industriale

Nato a Carmagnola il 14 Settembre 1956. Si laurea nel 1980 in Ingegneria Elettrica, con la votazione finale di 110/110 e lode. Specializzazione in Automazione Industriale. Dopo un paio di anni di esperienza come sistemista software entra nel 1982 al Centro Ricerche FIAT. Fino al 1990 si occupa di automazione industriale e robotica, realizzando sistemi innovativi per il montaggio e l’ispezione, utilizzando sistemi di visione artificiale. Nel 1990 la tecnologia della visione artificiale diventa matura per essere utilizzata anche sul prodotto, veicolo, e quindi inizia a sviluppare sistemi di ausilio alla guida (radar anticollisione, mantenimento corsia, sensore angolo cieco). Diventa dirigente nel 1995, e gestisce i team di sviluppo di sistemi di informativa di bordo, assistenza alla guida, telematica e interfaccia con il guidatore. Coordinatore di numerosi progetti a finanziamento Europeo. Nel 2003 coordina per Fiat il progetto regionale Torino Wireless. Nel 2012 assume l’incarico di direttore della sicurezza presso l’ACEA, l’associazione Europea dei costruttori di veicoli, a Bruxelles. Rientrato in Fiat Chrysler Automotive nel 2017, lascia l’azienda nel novembre del 2017, per avviare una attività in proprio di consulenza industriale.