I nuovi confini del lavoro

I nuovi confini del lavoro

Nadia Anzani

Dallo smart working al near working, il lavoro di prossimità è una delle eredità della pandemia. L’obiettivo è continuare a fidelizzare la forza lavoro, soprattutto i giovani.

Lo smart working è della GenZ

Lo smart working è della GenZ

Nadia Anzani

Il 60% dei giovani impiegati nelle piccole e medie imprese sostiene che il lavoro da remoto ha migliorato la produttività e se ben organizzato consente anche di raggiungere un buon work life balance.

Ossessione benessere

Ossessione benessere

Nadia Anzani

Il vocabolario definisce lo stare bene come una condizione di buona salute, forze fisiche e morali. Oggi, con due lockdown alle spalle, questa accezione è ancora valida?

Workplace: otto trend per il 2021

Workplace: otto trend per il 2021

Nadia Anzani

Formazione, fiducia, inclusione e sicurezza. I cambiamenti destinati a ridisegnare le strategie delle aziende e l’approccio delle persone al lavoro.

Passione: opportunità o bluff?

Passione: opportunità o bluff?

Nadia Anzani

Ha perso la sua accezione di fatica e dolore che deriva dalla cultura cristiana per diventare sinonimo di forza, vigore, motore capace di muovere tutto. La nuova veste di una delle parole più gettonate dell’anno. Anche in azienda.

Welfare: un piano per ogni età

Welfare: un piano per ogni età

Nadia Anzani

Il rischio di invecchiamento della popolazione in Europa orienta i piani aziendali che devono rinnovarsi soddisfacendo e supportando i bisogni dei lavoratori over 50.

L’industria 4.0 passa dall’HR

L’industria 4.0 passa dall’HR

Nadia Anzani

Una ricerca Gartner mette la funzione risorse umane al centro dello sviluppo della cultura del digitale all'interno delle aziende. L’Italia è pronta al cambiamento?

Liberate il tempo del lavoro

Liberate il tempo del lavoro

Nadia Anzani

Il nuovo verbo nel mercato del lavoro 4.0? Work life balance. Per avere più tempo libero da dedicare a se stessi, ai propri interessi e alla famiglia. E per le aziende può diventare un bonus intangibile.

Slow work: gestire l’energia

Slow work: gestire l’energia

Nadia Anzani

Come è possibile guidare un team di un’azienda senza subire i ritmi veloci imposti dalla digitalizzazione? La risposta è lo slow work

Aziende: la conoscenza va condivisa

Aziende: la conoscenza va condivisa

Nadia Anzani

Lo sharing del sapere aziendale assume un ruolo fondamentale per prendere coscienza di quello che si è, diventare più forti e competere ad armi pari con i colossi internazionali.

La felicità è una scienza

La felicità è una scienza

Nadia Anzani

Le neuroscienze, grazie al principio di neuroplasticità del cervello, ci dicono che il benessere nelle organizzazioni è possibile. Ma va progettato, costruito e allenato ogni giorno. Con costanza e coerenza.

Employer branding: fattore chiave

Employer branding: fattore chiave

Nadia Anzani

Nella ricerca dei migliori talenti sul mercato, le aziende si sono trasformate in prodotti grazie anche ad un buon employer branding. E sono pronte a investire in tecnologia.

Welfare: la valutazione dell’impatto sociale

Welfare: la valutazione dell’impatto sociale

Nadia Anzani

Il costante cambiamento dei bisogni e le scarse risorse disponibili richiedono interventi sempre più flessibili ed efficaci e una stretta collaborazione tra imprenditoria locale, imprese sociali e istituzioni. Ecco perché.

Welfare aziendale: quanto conta il Roi

Welfare aziendale: quanto conta il Roi

Nadia Anzani

Come funzionano gli indici per misurare il benessere in azienda, l'importanza del welfare aziendale, e quanto vale avere un benchmark per orientare il piano aziendale.

Nuovi algoritmi : assunti da un videogame

Nuovi algoritmi : assunti da un videogame

Nadia Anzani

Nuovi algoritmi migliorano e velocizzano i processi di reclutamento aziendale. Innovativi motori di ricerca aggregano i dati delle persone da tutto il web per farne un identikit dettagliato. Così la digitalizzazione mette alla prova il candidato.

Il manager lo voglio creativo, umile e sorprendente

Il manager lo voglio creativo, umile e sorprendente

Nadia Anzani

Fra 5 anni nel nostro Paese oltre il 40% delle competenze dei manager saranno obsolete. Per vincere le sfide del futuro le aziende cercano dirigenti con capacità di governo, divergenti e fuori dagli schemi. Nel nome dell’innovazione.


L’albero  che depura l’acqua

L’albero che depura l’acqua

Nadia Anzani

La moringa oleifera è usata per combattere la fame in Africa e Asia, ma anche nell'industria cosmetica per le sue caratteristiche antiossidanti. Ora si scopre che i suoi semi funzionano come fitodepuratori.

Africa: il riscatto dei leoni

Africa: il riscatto dei leoni

Nadia Anzani

Nei prossimi 10 anni la produzione manifatturiera del Continente Nero passerà da 500 a 930 miliardi di dollari l’anno. I posti di lavoro lieviteranno e con loro i consumi. A dirlo è uno studio McKinsey e l’ultimo African economic outlook conferma.

Anziani, primo welfare d’Italia

Anziani, primo welfare d’Italia

Nadia Anzani

Mantenere attivi gli over 65 è la priorità dell’Unione europea. Politiche sociali e iniziative come il cohousing e l’educazione intergenerazionale sono una buona risposta. Per migliorare la salute degli anziani.

Dormire e lavorare meglio

Dormire e lavorare meglio

Nadia Anzani

Il non dormire in ufficio porta a una perdita di produttività pari a 63 miliardi di dollari l’anno. L'ideale sarebbe lavorare non più di 4 ore al giorno. E le nap room nate in Giappone si stanno diffondendo in tutto il mondo.

I manager della terza C

I manager della terza C

Nadia Anzani

Si chiama Chief robotic officer e ha il compito di organizzare e gestire il lavoro delle macchine. E questa rivoluzione 4.0 riguarda i manager senior. Perché le capacità di management contano più della tecnologia.

Manager a scuola d’arte

Manager a scuola d’arte

Nadia Anzani

Non solo passione, mecenatismo o immagine. L’esempio degli artisti diventa uno strumento per l'organizzazione d’impresa, per fare formazione e creare uno spirito di squadra e di appartenenza.

Smart working, cosa c’è dietro la legge

Smart working, cosa c’è dietro la legge

Nadia Anzani

Il quadro normativo per il lavoro agile in Italia è pronto. Occorre però ripensare l'organizzazione aziendale con manager capaci di gestire il lavoro a distanza e fortemente focalizzati sugli obiettivi da raggiungere.

Sorridi, sei al lavoro

Sorridi, sei al lavoro

Nadia Anzani

I dipendenti felici producono di più e sono più creativi. Ad imparare la lezione per prime sono state le aziende americane come Google. E oggi sono sempre più numerose quelle che hanno al loro interno un manager della felicità. Cosa accade in Italia.

Aziende: sfida re-generation

Aziende: sfida re-generation

Nadia Anzani

Nel 2034 gli over 50 nelle aziende italiane saranno 23 milioni. Le imprese si preparano all'invecchiamento della popolazione aziendale con politiche di active ageing e formazione.

Cercasi disperatamente IT manager

Cercasi disperatamente IT manager

Nadia Anzani

Chief Digital Officer e Data scientist sono le figure più ricercate per guidare la digital transformation. Ma non sono ancora stati formati dagli atenei. Occorre investire sulla formazione delle risorse interne e su partnership scuola e impresa.

C’è l’Abs contro la biopirateria

C’è l’Abs contro la biopirateria

Nadia Anzani

Si chiama Access and Benefit Sharing e punta a ripartire in modo equo i proventi da risorse naturali. Changes ne ha parlato con Roberto Valenti, esperto di ABS dell'Environmental Biology Department della Sapienza Università di Roma.

Un voucher contro la fame

Un voucher contro la fame

Nadia Anzani

L'agricoltura 3.0 è possibile in Mozambico grazie a un progetto di Fao, Ifad e Pma, finanziato dall'Ue. Così i contadini possono comprare sementi e fertilizzanti di qualità con una carta a tecnologia biometrica.

Il lavoro è Gig

Il lavoro è Gig

Nadia Anzani

Agli utenti piace perché offre servizi a basso costo con un clic. Il lato B dell'economia on demand vale ormai l'1% del Pil, quasi 16 miliardi di euro, ma è fatto di impiegati sottopagati e con poche tutele.

Il lavoro è diventato liquido

Il lavoro è diventato liquido

Nadia Anzani

Leadership diffusa, percorsi di reverse mentoring, spazi flessibili. Le aziende cambiano con i Millennials. Che nel 2025 saranno il 75% della forza lavoro globale.

Professionisti on demand

Professionisti on demand

Nadia Anzani

Specialista di relazioni, experience designer, community manager. Sono le nuove occupazioni nate con lo sviluppo del consumo collaborativo. Che ha anche cambiato l'imprenditoria giovanile. E spinto l'uso delle App come motore di ricerca.

Nadia Anzani

Giornalista

Ho lavorato per 20 anni nelle redazioni di riviste economiche (Gente Money, Panorama Economy) e digitali (News 3.0). Dal 2015 sono freelance. I temi che riguardano il lavoro e il management sono rimasti la mia passione, anche ora che scrivo per l’Italia dal Mozambico. ​​​