Vivere in un quarto d’ora

Vivere in un quarto d’ora

Luca Politi

Il rientro in città dopo la pausa estiva coincide con la ripresa di ritmi frenetici e porta a ripensare il valore del tempo. E se le nostre città fossero costruite per usarlo al meglio? Il dibattito è aperto e crescono le sperimentazioni basate sul modello della “Città da 15 minuti”.

Luci e ombre della rivoluzione IoT

Luci e ombre della rivoluzione IoT

Alessio Jacona

L’Internet of Things connette milioni di oggetti smart nelle nostre case, nelle città e nelle aziende, che portano in dote nuovi servizi ma anche nuove vulnerabilità e minacce informatiche. Che fare?

Perché le città sono resilienti

Perché le città sono resilienti

Carlo Ratti

La parola d'ordine per le città del futuro è sostenibilità sociale. Entro il 2030 i centri urbani dovranno ospitare un miliardo di nuovi cittadini. Un flusso inarrestabile che va dove c'è più lavoro, più ricchezza e più vita sociale.

Cro: l’esperto dei rischi urbani

Cro: l’esperto dei rischi urbani

Roberto Valguarnera

Le principali metropoli del mondo stanno affidando ai chief resilient officer il compito di preparare le città a resistere a shock di natura climatica e sociale. Il caso di Milano.

Noi guidatori terremo ancora le mani sul volante

Noi guidatori terremo ancora le mani sul volante

Fernando Vacarini

La Passenger economy descrive uno scenario dove i guidatori di automobili sono retrocessi a passeggeri perché a trasportarli c’è un sistema di intelligenza artificiale. Ma siamo solo all’inizio.

Cosa serve alle città smart

Cosa serve alle città smart

Paolo Massardi

Il processo di digitalizzazione delle città si concentra in energia e trasporti. Ma senza un buon sistema sanitario integrato e alti livelli di formazione, la magia non si compie.

Smart city a impatto zero

Smart city a impatto zero

Nicola Di Turi

Si chiamano Masdar, Neom, Sidewalk le nuove smart city che stanno ridisegnando il modo di abitare e di vivere. Changes ne ha parlato con Gloria Pignatta, ricercatrice italiana dello SMART Centre di Singapore, polo d’eccellenza del MIT di Boston.

La smart city si regge sulla condivisione

La smart city si regge sulla condivisione

Roberto Valguarnera

Altro che atmosfere lugubri e opprimenti, tipiche di molte descrizioni cinematografiche: la smart city è progettata per essere connessa, sostenibile e condivisa con al centro l’uomo e le sue esigenze.

La mobilità rende la città intelligente

La mobilità rende la città intelligente

Carlo Ratti

Carlo Ratti spiega a Changes come le nuove automobili abbiano il potere di ridefinire le aree urbane del ventunesimo secolo. Rimettendo al centro l’uomo e aprendo l'era della tecnologia calma.