Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Se vuoi saperne di più o esprimere le tue preferenze sull'uso dei singoli cookie, clicca qui
Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.
Changes - il magazine del Gruppo Unipol > Come essere phygital

Come essere phygital

Society 3.0

Di persona e in digitale: la fusione tra le due dimensioni è la formula di organizzazione ibrida del lavoro che si sta affermando post pandemia ma non è nata oggi.

Phygital è una parola che nasce dalla fusione di physical e digital e che quindi descrive l'interazione, anzi fusione, tra le due dimensioni. Negli ultimi tempi se ne sente parlare sempre più spesso, in realtà sembra che le prime apparizioni del termine risalgano a qualche anno fa. Sembra che una delle prime apparizioni del termine risalga al 2014 quando la catena statunitense Lowe's (accessori per la casa e ferramenta) annunciò l'introduzione, durante le festività natalizie, di due robot di servizio alla vendita in un negozio nel centro di San José, California. I piccoli robot, chiamati “OSHbot", avevano il compito di verificare in che modo la robotica potesse portare vantaggi a clienti e dipendenti.

Facciamo un salto ancora più indietro nel tempo: 1990, anno in cui Tim Berners-Lee, ingegnere britannico del CERN di Ginevra, inaugurava il Word Wide Web. Nella prima pagina che creò scrisse la definizione di questa innovazione, in 21 parole "Il WorldWideWeb è una iniziativa per il recupero di informazioni hypermedia ad area estesa che mira a dare un accesso universale a un vasto universo di documenti". Già in questa definizione emerge l'interazione tra digitale e fisico. Phygital dunque non è una paradigma del tutto nuovo. La tecnologia, fin dalle prime innovazioni ci ha portato ad un aumento delle capacità umane, mai a una loro completa sostituzione. ​

Cos'è phygital nel concreto?

Per entrare nel pratico di cosa si intende con phygital possiamo dire che sono phygital le stampanti 3D, che trasformano un comando digitale in un oggetto fisico, i codici QR, i dispositivi indossabili, come Google Glass, la realtà aumentata e molto altro. Insomma si può arrivare a definire phygital praticamente qualsiasi esperienza che comporti incontri e contaminazione tra fisico e digitale, dalla didattica supportata dall'e-learning al mondo del lavoro dove oggi è protagonista lo smart working. ​

Phygital nel mondo del lavoro

Per calare la realtà phygital nel mondo delle organizzazioni è stato redatto il Phygital Work Manifesto, un documento ispirazionale per la trasformazione digitale dei contesti lavorativi. Il documento nasce per orientare i decision maker aziendali nello sviluppo di modelli organizzativi attrattivi per le generazioni native digitali, che sguazzano tra le dimensioni e i mindset digitale e analogico. I 10 principi sono il frutto del lavoro di quasi 30 manager che per un anno hanno collaborato alla sua stesura. è stata anche svolta una ricerca dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano su oltre 1.000 nativi digitali andando ad esplorare l'aderenza dei principi sulla fascia d'età 20/30 anni. Nella ricerca svolta sono emerse tante informazioni su come i millenials vedono il mondo del lavoro. Uno degli aspetti più rilevanti riguarda l'importanza che i giovani danno a collaborazione, serenità e professionalità come dimensioni presenti nel luogo di lavoro ideale.​

Phygital Work Manifesto

Ecco qui i dieci principi del manifesto, riassunti senza i corollari di ognuno di essi.

  1. è guidato dalla forza di un perché
  2. è agile e integra la dimensione del lavoro online a quella offline
  3. è un ambiente di condivisione che promuove il senso di appartenenza
  4. promuove il valore dell'unicità della persona
  5. valorizza le diversità anche come catalizzatore di innovazione e opportunità di contaminazione
  6. si distingue per un senso di responsabilità diffusa
  7. si distingue per lo spirito di imprenditorialità
  8. si basa su un senso della leadership diffusa
  9. è piacevole da vivere
  10. è sostenibile

 

 

 

Siamo accartocciati dal tempo<img alt="" src="/PublishingImages/serie-zerocalcare.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/zerocalcare-serie-netflixSiamo accartocciati dal tempoLa serie Strappare lungo i bordi di Zerocalcare è un inno transgenerazionale sulla vita che passa, sulle fine delle illusioni e sull’importanza di scegliere al momento giusto.Carlo-Bordone2021-12-01T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Perché siamo tutti esseri speciali<img alt="" src="/PublishingImages/essere-unici-consumi.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/essere-uniciPerché siamo tutti esseri specialiIl prodotto customizzato, la scuola più esclusiva e anche l’astensionismo politico. Il desiderio di sentirsi unici prevale su tutto. Changes ne ha parlato con la filosofa Francesca Rigotti. Elisa-Venco2021-11-28T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Dal personal selling al social selling<img alt="" src="/PublishingImages/personal-selling.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/personal-sellingDal personal selling al social sellingCome creare relazioni one to many e avere credibilità. Quali sono le leve per arrivare al giusto mix nella comunicazione.Filippo-Poletti2021-11-21T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Largo ai Super User<img alt="" src="/PublishingImages/Super-User-consumi.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/super-user-consumiLargo ai Super UserChi sono, cosa fanno e perché possono essere così utili ai cambiamenti che le aziende stanno affrontando a patto di sapersi mettere in ascolto.Antonio-Belloni2021-11-17T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
L’importanza di essere emotional<img alt="" src="/PublishingImages/brand-emotional.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/brand-emozioniL’importanza di essere emotionalCosa ci porta ad amare un brand? E come questo influenza i nostri consumi? La battaglia per la conquista del cliente si gioca tutta sulle emozioni.Alessandro-Donetti2021-11-10T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it

 

 

Il virus nemico del sonno <img alt="" src="/PublishingImages/covid%20sonno.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/covid-sonnoIl virus nemico del sonno Il diffondersi della pandemia ha modificato le abitudini notturne delle persone e ha cambiato il tempo e la qualità del dormire. Le ricadute sulla salute.Roberta-Lazzarini2021-01-26T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Se il design diventa umanitario<img alt="" src="/PublishingImages/design-umanitario.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/design-umanitarioSe il design diventa umanitarioLa storia di Cédric Fettouche, designer e fondatore della Ong Humanitarian designers, che vuole costruire un ponte fra i due settori anche attraverso un corso di studi ad hoc. Alexis-Paparo2021-11-24T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Largo ai Super User<img alt="" src="/PublishingImages/Super-User-consumi.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/super-user-consumiLargo ai Super UserChi sono, cosa fanno e perché possono essere così utili ai cambiamenti che le aziende stanno affrontando a patto di sapersi mettere in ascolto.Antonio-Belloni2021-11-17T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it

SEGUI GRUPPO UNIPOL
TAG CLOUD