Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Se vuoi saperne di più o esprimere le tue preferenze sull'uso dei singoli cookie, clicca qui
Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.
Changes - il magazine del Gruppo Unipol > Dal personal selling al social selling

Dal personal selling al social selling

Society 3.0

Come creare relazioni one to many e avere credibilità. Quali sono le leve per arrivare al giusto mix nella comunicazione.

C'era una volta il “personal selling". Oggi, accanto all'attività di “vendita" resa possibile dalle interazioni personali tradizionali, c'è il “social selling". È l'attività di “vendita" realizzata tramite le relazioni coltivate con i social media. Cerchiamo di capirne di più riflettendo sulle leve del “communication mix" o mix di comunicazione per inquadrare l'evoluzione attuale delle relazioni professionali. 

​Di cosa parliamo:

  • Communication mix per ottenere credibilità e raccontare la propria storia
  • Personal selling, l'importanza delle fiere
  • Social selling, il caso LinkedIn​

Communication mix per ottenere credibilità e raccontare la propria storia

Quando si parla di rapporti di lavoro, la comunicazione assume un ruolo centrale. Le relazioni pubbliche, ieri come oggi, rappresentano il sale del business: vale per tutte le azioni finalizzate a creare e rafforzare relazioni con specifiche audience e i nostri stakeholder, dai media agli azionisti, fino agli enti pubblici e privati. Eventi, workshop, convention e manifestazioni sono i palcoscenici privilegiati, perché permettono di tessere rapporti “one-to-one" o “one-to-many" (alla lettera, “uno a uno" o “uno a molti") con un pubblico specifico e interessato ai prodotti e servizi della nostra azienda.

«Le pubbliche relazioni – spiega Giuliano Noci, docente di Omnichannel marketing al MIP Politecnico, la business school della storica università milanese – si contraddistinguono per un elevato grado di credibilità, poiché le informazioni veicolate appaiono più autentiche e credibili per i riceventi rispetto a quelle trasmesse attraverso la pubblicità; permettono, in secondo luogo, di raggiungere clienti poco accessibili e, infine, rendono possibile il racconto che sta dietro a un'azienda, un brand o un prodotto». ​

Personal selling, l'importanza delle fiere

Nel contesto del mix di comunicazione professionale particolare importanza assume il “personal selling", letteralmente la “vendita personale". Si tratta – previsa Noci – dell'interazione immediata tra colui che veicola un messaggio e il ricevente: «A differenza delle altre leve di comunicazione si innesca, in questo caso, un vero e proprio dialogo tra i due soggetti oggetto dell'interazione. L'obiettivo del “personal selling" è di sviluppare una relazione tra il fornitore e il cliente fortemente personalizzata».

Tre, in sintesi, sono le caratteristiche del “personal selling": anzitutto l'interazione in tempo reale, in secondo luogo la risposta immediata dell'interlocutore e, da ultimo, la promozione di un legame profondo che, in molto casi, si protrae per anni. Il contesto ideale nel quale il “personal selling" è rilevante è quello industriale, nel quale gli agenti di vendita presentano all'impresa-cliente una serie di servizi e prodotti. Altrettanto significativo è l'ambito delle fiere che, dopo una pausa dovuta alla pandemia da nuovo coronavirus, stanno ripatendo in tutto il mondo.

«La partecipazione agli eventi fieristici – riflette Noci – rappresenta il momento principe in cui si manifesta l'interazione fisica. Essa è funzionale a un obiettivo di “prospecting", per promuovere relazioni che possano essere funzionali allo sviluppo di una transazione commerciale». ​

​Social selling, il caso LinkedIn

La diffusione di Internet e, in particolare dei social media, ha permesso al “personal selling" di espandersi ulteriormente con il cosiddetto “social selling". È la “vendita sociale", possibile grazie alla promozione – pensiamo al social media per antonomasia dei professionisti, LinkedIn – di “attività outbound" e “inbound": le prime consistono nella richiesta di contatto (pensiamo, in particolare, all'invito a relazionarsi con professionisti), le seconde si realizzano attirando nuovi contatti verso il proprio profilo o pagina aziendale tramite, ad esempio, la pubblicazione di un piano editoriale (sia con post di poche parole oppure con articoli).

Non a caso lo stesso LinkedIn, nella sezione Sales Solutions, presenta tra le risorse gratuite lo strumento di misurazione denominato Social Selling Index: si tratta della capacità di affermare il proprio brand personale, trov​are persone, coinvolgere e costruire relazioni. Capacità oggi imprescindibile, perché la vendita di prodotti e servizi passa anche attraverso la relazione coltivata tramite la rete digitale.

 

 

Siamo accartocciati dal tempo<img alt="" src="/PublishingImages/serie-zerocalcare.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/zerocalcare-serie-netflixSiamo accartocciati dal tempoLa serie Strappare lungo i bordi di Zerocalcare è un inno transgenerazionale sulla vita che passa, sulle fine delle illusioni e sull’importanza di scegliere al momento giusto.Carlo-Bordone2021-12-01T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Perché siamo tutti esseri speciali<img alt="" src="/PublishingImages/essere-unici-consumi.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/essere-uniciPerché siamo tutti esseri specialiIl prodotto customizzato, la scuola più esclusiva e anche l’astensionismo politico. Il desiderio di sentirsi unici prevale su tutto. Changes ne ha parlato con la filosofa Francesca Rigotti. Elisa-Venco2021-11-28T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Largo ai Super User<img alt="" src="/PublishingImages/Super-User-consumi.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/super-user-consumiLargo ai Super UserChi sono, cosa fanno e perché possono essere così utili ai cambiamenti che le aziende stanno affrontando a patto di sapersi mettere in ascolto.Antonio-Belloni2021-11-17T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
L’importanza di essere emotional<img alt="" src="/PublishingImages/brand-emotional.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/brand-emozioniL’importanza di essere emotionalCosa ci porta ad amare un brand? E come questo influenza i nostri consumi? La battaglia per la conquista del cliente si gioca tutta sulle emozioni.Alessandro-Donetti2021-11-10T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Essere fragili è un valore<img alt="" src="/PublishingImages/fragilità-come-valore.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/essere-fragili-è-un-valoreEssere fragili è un valoreOtto consigli per sviluppare un pensiero che trasforma i propri limiti in strumenti utili per cambiare nella vita e nel lavoro in modo positivo.Massimiliano-Pappalardo2021-11-03T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it

 

 

Il virus nemico del sonno <img alt="" src="/PublishingImages/covid%20sonno.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/covid-sonnoIl virus nemico del sonno Il diffondersi della pandemia ha modificato le abitudini notturne delle persone e ha cambiato il tempo e la qualità del dormire. Le ricadute sulla salute.Roberta-Lazzarini2021-01-26T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Se il design diventa umanitario<img alt="" src="/PublishingImages/design-umanitario.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/design-umanitarioSe il design diventa umanitarioLa storia di Cédric Fettouche, designer e fondatore della Ong Humanitarian designers, che vuole costruire un ponte fra i due settori anche attraverso un corso di studi ad hoc. Alexis-Paparo2021-11-24T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Largo ai Super User<img alt="" src="/PublishingImages/Super-User-consumi.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/super-user-consumiLargo ai Super UserChi sono, cosa fanno e perché possono essere così utili ai cambiamenti che le aziende stanno affrontando a patto di sapersi mettere in ascolto.Antonio-Belloni2021-11-17T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it

SEGUI GRUPPO UNIPOL
TAG CLOUD