Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Se vuoi saperne di più o esprimere le tue preferenze sull'uso dei singoli cookie, clicca qui
Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.
Changes - il magazine del Gruppo Unipol > Covid, lo sharing si fa “mini”

Covid, lo sharing si fa “mini”

Sharing

Con la pandemia anche la mobilità sta cambiando volto e i servizi in condivisione puntano sempre più su veicoli piccoli e sostenibili.

​​Piccolo è bello. Il Covid-19 sta cambiando volto ai servizi di mobilità in condivisione che adesso puntano sui veicoli elettrici e di ridotte dimensioni. La pandemia, infatti, oltre a rivoluzionare il nostro modo di comunicare, mangiare, lavorare, ha avuto un forte impatto anche sul modo in cui ci muoviamo. Come spesso accade, però, la crisi, oltre a infliggere duri colpi a business che fino a un momento prima godevano di ottima salute, apre contemporaneamente nuove e inedite opportunità di cambiamento e di rilancio. L'esempio più lampante proviene dalla Cina: secondo una ricerca Deloitte, nel Paese asiatico si sta registrando un vero e proprio boom della micro-mobilità condivisa (monopattini, biciclette, scooter elettrici, segway). Un dato su tutti: il bike sharing è incrementato del 150%.

Un'onda lunga, quella del boom della micromobilità, che a quanto pare sta raggiungendo velocemente anche l'Europa. La quarta edizione del Rapporto nazionale sulla sharing mobility, realizzato dall'Osservatorio nazionale della sharing mobility, promosso da Ministero dell'Ambiente, Ministero dei Trasporti e Fondazione per lo sviluppo sostenibile, ha messo in evidenza che anche in Italia i numeri parlano di una buona presenza dei servizi di mobilità condivisa micro. Il monopattino-sharing, in particolare, ultimo a sbarcare in Italia a fine 2019, assieme al bikesharing, risultano i servizi di micromobilità più in crescita nel periodo post lockdown: tra dicembre 2019 e settembre 2020 i monopattini in condivisione sono passati da 4.900 a 27.150 mentre i servizi attivi sono più che triplicati passando da 12 a 38 in questo stesso periodo.

Le limitazioni legate all'uso dei mezzi pubblici per ragioni di sicurezza sanitaria avrebbero dovuto spingere in alto l'uso del car sharing e invece il timore di usare un veicolo non perfettamente igienizzato, unito alla riduzione delle esigenze di spostamento a causa della diffusione a macchia d'olio dello smart working, ha inferto un durissimo colpo al settore, rilevato già diversi mesi fa, in piena prima ondata, da alcune ricerche. Fra i primi a metterlo in evidenza la società di consulenza aziendale che si occupa di ricerche di mercato e analisi strategiche Frost & Sullivan, che ha previsto per il 2020 un calo del 25% del mercato del car sharing.

Ecco perché l'universo della micromobilità sta trovando nuovi spazi: in tutto esistono 86 servizi di questo tipo e una città capoluogo su tre ne ha attivo almeno uno entro i confini del suo territorio. In cima alla classifica si piazzano le grandi metropoli con Milano (14 servizi di micromobilità in sharing), Roma (11) e Torino (7).

Un altro aspetto da sottolineare riguarda il fatto che la micromobilità è intrinsecamente verde perché i veicoli su cui si basa sono ecosostenibili: biciclette in primo luogo ovviamente ma anche gli scooter che sono ormai per la maggior parte elettrici e poi i monopattini che si muovono alimentati da una batteria. La loro diffusione sta avendo anche un altro effetto, quello di spingere le amministrazioni dei grandi centri urbani a ripensare in tempi record la viabilità proprio per renderla più adatta a questi veicoli promuovendo quella che oramai da più parti è definita “mobilità dolce".

Secondo il
Deloitte Mobility City Index 2020, Roma prevede l'inaugurazione di nuove ciclabili che dovrebbero portare l'estensione totale entro il 2020 a 150 km. Anche a Milano, oltre alla realizzazione delle piste ciclabili, ovvero corsie separate dalla sede stradale utilizzata dal traffico a motore, si stanno predisponendo anche chilometri di corsie ciclabili (un semplice spazio ricav​ato per le biciclette sul lato destro della carreggiata di una strada urbana, delimitato da segnaletica pitturata). Inoltre per incrementare la sicurezza a tutto vantaggio degli utenti di ​biciclette e monopattini, particolarmente esposti a incidenti, stanno spuntando come funghi anche le case avanzate: si tratta di aree riservato ai ciclisti, in posizione avanzata e quindi più sicura, in coincidenza di incroci regolati dai semafori. Tutte innovazioni che molto lentamente ma inesorabilmente stanno erodendo lo spazio prima riservato ai mezzi privati a motore a combustione interna.

 

 

Comprare l’auto in un click<img alt="" src="/PublishingImages/auto-ecommerce.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/auto-acquisto-onlineComprare l’auto in un clickIn Europa si sta imponendo il modello di e-commerce pure per le auto che ormai sono una commodity, da condividere in tanti se conviene. Changes ne ha parlato con Roberto Liscia, presidente Netcomm.Claudio-Plazzotta2021-10-13T22:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Felicità è una città condivisa<img alt="" src="/PublishingImages/città-condivisa.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/città-condivisaFelicità è una città condivisaIl Covid ha messo in discussione il modello di urbanesimo. Changes ne ha parlato con Paolo Cottino, Direttore tecnico di KCity, società specializzata nel design strategico per la rigenerazione urbana.Elisa-Venco2021-09-27T22:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Condividere le emozioni fa bene al lavoro<img alt="" src="/PublishingImages/emozioni-lavoro.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/condividere-emozioniCondividere le emozioni fa bene al lavoroLa storia di Paolo Raineri che studiando i comportamenti degli elefanti marini ha fondato Yumi che dà un valore agli elementi intangibili.Antonio-Belloni2021-06-06T22:00:00Zhttps://changes.unipol.it
C’è bisogno di una slow-sharing<img alt="" src="/PublishingImages/slow-sharing.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/slow-sharingC’è bisogno di una slow-sharingDopo gli anni della ricerca ossessiva di scalabilità, profitti e quotazioni veloci, l’economia della condivisione si converte a un tempo lento e si concentra su uno schema nuovo ispirato al modello cooperativo.Antonio-Belloni2021-02-24T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Il regalo è sostenibile<img alt="" src="/PublishingImages/natale-sostenibile.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/natale-sostenibileIl regalo è sostenibileCome individuare i marchi ecologici da mettere sotto l’albero di Natale. Guida all’acquisto consapevole che tiene conto dei principi di sostenibilità ambientale.Roberta-Lazzarini2020-12-15T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it

 

 

Il virus nemico del sonno <img alt="" src="/PublishingImages/covid%20sonno.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/covid-sonnoIl virus nemico del sonno Il diffondersi della pandemia ha modificato le abitudini notturne delle persone e ha cambiato il tempo e la qualità del dormire. Le ricadute sulla salute.Roberta-Lazzarini2021-01-26T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Cybersecurity: serve una rivoluzione culturale <img alt="" src="/PublishingImages/cyber-attacchi.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/cybersecurity-attacchiCybersecurity: serve una rivoluzione culturale L’attacco informatico alla Regione Lazio ha evidenziato la vulnerabilità informatica della nostra PA. Così è stata costituita l’Agenzia Unica per la Cybersicurezza. Changes ne ha parlato con Ranieri Razzante.Luca-Politi2021-10-03T22:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Come essere phygital<img alt="" src="/PublishingImages/phygital.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/phygitalCome essere phygitalDi persona e in digitale: la fusione tra le due dimensioni è la formula di organizzazione ibrida del lavoro che si sta affermando post pandemia ma non è nata oggi.Monica-Bormetti2021-09-29T22:00:00Zhttps://changes.unipol.it

SEGUI GRUPPO UNIPOL
TAG CLOUD