Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Se vuoi saperne di più o esprimere le tue preferenze sull'uso dei singoli cookie, clicca qui
Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.
Changes - il magazine del Gruppo Unipol > Governare il cambiamento con i dati

Governare il cambiamento con i dati

Close to you

La gestione dei rischi e delle opportunità connessi agli aspetti ESG coinvolge tutto il Gruppo Unipol integrando le diverse funzioni. I risultati nel bilancio integrato e consolidato 2019.

​​​Supportare lo sviluppo sostenibile e la creazione di valore condiviso, come prevede il Piano Strategico 2019-2021 del Gruppo Unipol, è possibile se la gestione dei rischi e delle opportunità connessi agli aspetti ESG coinvolge tutta l'impresa, a partire dal CdA per arrivare al management e alla struttura nelle sue diverse funzioni, con responsabilità definite e strumenti per metterle in pratica, garantendo una reale integrazione.

L'evoluzione del Gruppo Unipol per governare il cambiamento è andata in questa direzione: non è mai il lavoro di un singolo ma di un insieme dove tutti sono protagonisti, impegnati ogni giorno a dare il massimo per “stare un passo avanti". Solo in questo modo con una struttura di governance solida e articolata si possono valutare i rischi subiti (cambiamento climatico, aumento della polarizzazione sociale, cambiamento socio-demografico, evoluzione tecnologica della società) e rischi generati (violazione dei diritti umani e dei lavoratori, danno ambientale e impatto negativo sull'ambiente, comportamenti in violazione dell'integrità della condotta aziendale) e arrivare a una politica di sostenibilità davvero efficace.
A livello istituzionale Gruppo Unipol ha aderito al Global Compact per sostenere e applicare i principi fondamentali relativi a diritti umani, standard lavorativi, tutela dell'ambiente e lotta alla corruzione, e ha sottoscritto i Principles for Responsible Investments (PRI) per integrare criteri ESG nella valutazione degli investimenti.

Oggi parlare di “cliente al centro" non è più solo un'intenzione, oggi il cliente è oggettivamente al centro della capacità del Gruppo Unipol di conoscerlo. I big data, gli analytics, gli algoritmi evoluti, l'intelligenza artificiale: tutto questo permette di anticipare i suoi problemi, di essere davvero al fianco del consumatore. Partendo dai punti di forza, dagli asset industriali del Gruppo Unipol (disponibilità e uso intelligente dei dati, relazioni forti con la rete distributiva, telematica a uso dell'esperienza del cliente e eccellenza liquidativa) è stata costruita una Data Vision integrata attorno a cinque pilastri, che rappresentano per un impegno e un dovere nei confronti di clienti e stakeholders. I cinque pilastri sono:

  • rispetto: svolgiamo le nostre attività di raccolta, analisi e utilizzo dei dati nel pieno rispetto della nostra Carta dei Valori e del Codice Etico, che stabiliscono un ulteriore livello di protezione per i nostri clienti rispetto alle leggi e regolamenti applicabili e ci pongono obiettivi più ambiziosi per gestire i dati in modo responsabile;
  • protezione: la nostra prima priorità è proteggere i dati dei nostri clienti e degli stakeholder e, a tal fine, investiamo costantemente nell'adozione di sistemi avanzati di protezione dei dati, che richiedono un'attenta combinazione di regole, procedure, tecnologia e, soprattutto, impegno da parte dei nostri dipendenti e agenti;
  • informazione: informiamo in modo trasparente i nostri clienti circa le finalità e i metodi di trattamento dei loro dati, consentendo loro di fare scelte responsabili in merito ai loro dati, che è un prerequisito per un efficace esercizio dei loro diritti;
  • comprensione: il nostro impegno è di mettere sempre le persone e le loro esigenze al centro dei nostri sforzi; in particolare, comprendere le esigenze dei nostri clienti è essenziale nello sviluppo di tecnologie all'avanguardia (come l'Intelligenza Artificiale) volte al trattamento dei dati personali al fine di migliorare prodotti e processi in modo inclusivo e non discriminatorio;
  • creazione di valore: l'uso dei dati può essere un'enorme opportunità per creare valore condiviso tra i nostri clienti, le aziende e la comunità.

Lo sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche basate sull'uso intensivo dei dati è centrale non solo per modulare al meglio l'offerta dei servizi, ma anche per aumentare l'efficienza, razionalizzare i processi aziendali e valutare correttamente i rischi di sottoscrizione tendendo conto anche dei criteri ESG.



 

 

Verso un recupero integrato<img alt="" src="/PublishingImages/riqualificazione%20periferie.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/riqualificazione-periferieVerso un recupero integratoI progetti di riqualificazione urbana devono sempre più tenere conto delle istanze provenienti dall’intera comunità in un approccio quanto più corale e collaborativo. L’intervento al Festival dello sviluppo sostenibile 2020 ASviS.Marisa-Parmigiani2020-10-01T22:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Resilienti e trasformativi<img alt="" src="/PublishingImages/sostenibilità-asvis-stefanini.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/resilienti-e-trasformativiResilienti e trasformativiL’Europa ci dà la possibilità di mettere in atto concretamente l'Agenda 2030 in Italia. Un’occasione da non perdere per eliminare nodi strutturali e crescere. L’intervento all’apertura del Festival dello sviluppo sostenibile 2020 ASviS.Pierluigi-Stefanini2020-09-21T22:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Web reputation: governare le crisi<img alt="" src="/PublishingImages/Web-reputation-changes-unipol.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/web-reputation-governare-le-crisiWeb reputation: governare le crisiL’incontro a CUBO Unipol tra Daniele Chieffi, Direttore Comunicazione e PR Dipartimento per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione Presidenza del Consiglio e Fernando Vacarini, Responsabile Media Relations Gruppo Unipol e Direttore Changes.Redazione-Changes2020-09-16T22:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Quanti pensieri nella testa del digital consumer<img alt="" src="/PublishingImages/digital%20consumer%20covid.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/digital-consumer-covidQuanti pensieri nella testa del digital consumerLa tecnologia digitale agisce sempre di più sul nostro modo di pensare e di acquistare. Un fenomeno amplificato dall’epidemia di Coronavirus.Vittorio-Verdone2020-09-09T22:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Perché investire sui caregiver <img alt="" src="/PublishingImages/caregiver.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/caregiver-noiunipolPerché investire sui caregiver Tre milioni di italiani si prendono cura di un familiare adulto malato, disabile o non autosufficiente e salgono a 12 milioni se si considerano i minori. L’impegno del Gruppo Unipol. Sabina-Tarozzi2020-09-03T22:00:00Zhttps://changes.unipol.it

 

 

Nuove regole in società<img alt="" src="/PublishingImages/covi-regole-sociali.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/covid-nuove-regole-socialiNuove regole in societàI cambiamenti sociali sono al centro del dibattito al tempo della pandemia. L’economista Cass Sunstein li analizza in un saggio che mette in discussione valori e comportamenti.Luciano-Canova2020-10-13T22:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Comprare l’auto non è di moda<img alt="" src="/PublishingImages/noleggio%20lungo%20termine.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/noleggio-lungo-termineComprare l’auto non è di modaAnche in Italia la proprietà dell’automobile perde terreno a vantaggio di altre formule come il noleggio a lungo termine ma anche di inedite soluzioni ibride. Vediamo quali.Roberto-Valguarnera2020-10-14T22:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Dentro il Big Data<img alt="" src="/PublishingImages/big%20data.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/big-dataDentro il Big DataReti neurali, machine learning, deep learning sono parte della cosiddetta Intelligent economy. Changes ne ha parlato con Marco Della Vedova.Nicola-Di-Turi2020-10-18T22:00:00Zhttps://changes.unipol.it

SEGUI GRUPPO UNIPOL
TAG CLOUD