Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Se vuoi saperne di più o esprimere le tue preferenze sull'uso dei singoli cookie, clicca qui
Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.
Changes - il magazine del Gruppo Unipol > I consumatori fra rivoluzione digitale e “cigni neri”

I consumatori fra rivoluzione digitale e “cigni neri”

Close to you

L’etica e la responsabilità sociale sono strategiche. Fiducia e reputazione sono diventate condizioni essenziali per decretare il successo o il fallimento di un brand. Il dibattito sui nuovi consumi da Changes magazine a 2020 What’s Next Futureconceptlab.

​In che modo la tecnologia, tanto presente oggi nelle nostre vite, ha influenzato e influenzerà il comportamento del consumatore? Il quinto numero del magazine Changes dedicato ai nuovi consumatori aveva l'ambizione di rispondere a questa domanda. La digitalizzazione galoppante ha sconvolto le abitudini umane in numerosi ambiti e quello che caratterizza più di ogni altro la nostra società, l'acquisto di beni, non può fare eccezione. Un fenomeno da approfondire attraverso il punto di vista di esperti, come nostra abitudine. Poi, però, un evento inaspettato, raro, quello che in gergo è definito “cigno nero", per citare la teoria del noto filosofo libanese, naturalizzato americano, Nassim Nicholas Taleb, è piombato sul mondo. La pandemia di Coronavirus ha stravolto le nostre esistenze nel giro di pochissimi giorni, modificando, forse per sempre ma di certo per lungo tempo, il modo in cui lavoriamo, ci spostiamo, ci divertiamo e ovviamente acquistiamo.

Così l'obiettivo iniziale di indagare come la tecnologia abbia spinto a una profonda reinvenzione creativa delle abitudini dei consumatori negli ultimi anni, spazzando via alcune routine che venivano considerate alla stregua di dogmi e creando nuovi comportamenti, si è arricchito di un elemento in più che rimane sullo sfondo. Per certi aspetti, proprio l'emergenza sanitaria ha amplificato alcuni mutamenti che avevamo deciso di mettere sotto i riflettori: si pensi all'uso di nuovi canali per acquistare beni e servizi. Proprio la pandemia ha spinto per la prima volta molte persone a fare la spesa online, a comprare un oggetto digitando sulla tastiera del proprio pc e a monitorare il percorso che lo avrebbe portato fino alla propria abitazione, a prenotare la fila alla posta dallo smartphone. 

Il consumatore già da tempo, grazie alla possibilità di interagire con il brand «anytime, anyway, anywhere», è diventato un soggetto attivo che pretende di dire la sua in merito ai prodotti o ai servizi che sta per acquistare o ha già acquistato. Ma oggi, complice l'emergenza Covid-19, mette sempre più al centro delle sue richieste non soltanto esigenze di tipo materiale ma qualcosa di intangibile. L'universo valoriale, infatti, gioca un ruolo centrale nell'esperienza di acquisto che sembra entrata pienamente in un ambito in cui l'etica e la responsabilità sociale sono strategiche e la fiducia e la reputazione sono diventate condizioni essenziali in grado di decretare il successo o il fallimento di un brand. 

Questa nuova figura è al centro delle analisi di Changes New Consumer dove esperti fra cui Philp Kotler, padre del marketing moderno, e Francesco Morace, inventore dell'espressione ConsumAutore, ci hanno offerto il loro punto di vista nella prima parte. I “desideri" del consumatore 4.0 rappresentano il cuore delle analisi di guru del tribal marketing come Bernard Cova o di psicologi comportamentali come Liraz Margalit, presenti nella seconda sezione. Nell'ultima parte gettiamo uno sguardo al futuro che vedrà l'imporsi della sensor e algorithm society con il contributo, fra gli altri, del filosofo Stefano Accoto.​

 

 

E3CI, un’arma in più contro i rischi climatici <img alt="" src="/PublishingImages/indice%20rischi%20climatici.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/indice-rischi-climaticiE3CI, un’arma in più contro i rischi climatici Il nuovo indice di valutazione dei pericoli legati agli stravolgimenti ambientali è stato sviluppato in collaborazione con Leithà. L’intervista a Renzo Giovanni Avesani, Chief Innovation Officer del Gruppo Unipol e AD di Leithà. Redazione-Changes2021-01-21T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
#UniSalutePerTe: la polizza va oltre il business<img alt="" src="/PublishingImages/unisaluteperte.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/unisaluteperte#UniSalutePerTe: la polizza va oltre il businessUnipolSai regala ai suoi 10 milioni di clienti una copertura sanitaria di UniSalute per fare fronte alle possibili conseguenze del Covid-19. Redazione-Changes2020-11-29T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Covid, un acceleratore di cambiamento<img alt="" src="/PublishingImages/covid%20cambiamenti.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/covid-cambiamentiCovid, un acceleratore di cambiamentoLa pandemia sta comportando dei mutamenti profondi fornendo ai ricercatori materia di studio affascinante anche in ambito sociale come evidenziato in una tavola rotonda organizzata da Cubo Unipol in vista de la Notte dei Ricercatori.Roberto-Valguarnera2020-11-25T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Violenza sulle donne: vincere si può<img alt="" src="/PublishingImages/violenza-donne.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/violenza-donneViolenza sulle donne: vincere si puòFare rete, coinvolgendo la scuola, le famiglie, le aziende, la società civile, con il supporto delle istituzioni è il modo che Gruppo Unipol ha scelto. Al via “Non ballo da Sola”, presso Cubo Unipol.Sabina-Tarozzi2020-11-23T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
L’agricoltura del futuro è resiliente<img alt="" src="/PublishingImages/life%20ada.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/progetto-life-adaL’agricoltura del futuro è resilienteIl cambiamento climatico è una delle principali variabili di rischio per gli imprenditori agricoli. Ecco come il progetto Life ADA, lanciato da UnipolSai e dai suoi partner, può proteggere e salvaguardare un settore vitale per tutti.Pierluigi-Stefanini2020-11-15T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it

 

 

Clima: giocarsi un millennio in un anno<img alt="" src="/PublishingImages/climate-change-2021.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/clima-2021Clima: giocarsi un millennio in un annoNon si sente quell’aria che precede le scadenze epocali e il 2021 rischia di passare per un anno anonimo, salvo per il vaccino contro COVID-19 se tutto va bene. Eppure è un anno cruciale.Grammenos-Mastrojeni2021-01-13T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Tutti dietro lo scudo cyber<img alt="" src="/PublishingImages/cybersicurezza.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/cybersecurityTutti dietro lo scudo cyberSmart working, scuola a distanza e digitalizzazione hanno aumentato le minacce che arrivano da hacker e pirati informatici. A che punto è l’evoluzione della cybersecurity in Italia? L’impegno del Gruppo Unipol.Luca-Politi2021-01-12T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it
Brand: la fedeltà è un ideale<img alt="" src="/PublishingImages/brand-fedeltà.jpg" style="BORDER:0px solid;" />https://changes.unipol.it/fedeltà-brandBrand: la fedeltà è un idealeI nuovi consumatori non si accontentano più di un marchio forte e di prezzi concorrenziali. Adesso conta di più la prossimità e la condivisione di valori. Le iniziative Gruppo Unipol.Elisa-Venco2021-01-17T23:00:00Zhttps://changes.unipol.it

SEGUI GRUPPO UNIPOL
TAG CLOUD